Loading...

Translate

sabato 18 gennaio 2014

Grande Fratello, Davide Clivio: “Il teatro è il mio vero amore”

Davide Clivio è stato uno degli inquilini della casa del Grande Fratello, durante l’undicesima edizione, ma non si è voluto fermare al mondo del piccolo schermo. Anzi, si è voluto smarcare dall’etichetta di ex gieffino e ha scelto il teatro. Scoprite perché.
A Tgcom 24 ha raccontato quali sono i suoi progetti per il futuro, visto che Davide ha solo 27 anni:

Sono partito come modello, ma il mio grande obiettivo rimane sempre il teatro, da cui sono transitato, prima con degli esperimenti a scatola chiusa.Dopo il Gf ho sentito l’esigenza di fare un percorso più strutturato, che non era più quella di proviamoci, ma diventiamo qualcosa, non inteso come personaggio, ma qualcosa di artisticamente completo, non più solo una bella immagine...

 Adesso infatti, Davide è uno dei protagonisti dello spettacolo del teatro sociale di Pescara, L’uomo carbone…
Sono un minaccioso “capo” della miniera, è uno spettacolo ispirato alla tragedia dei minatori abruzzesi che persero la vita nella miniera di Marcinelle, in Belgio, nel 1956.
Davide è ben consapevole di non aver scelto la strada più facile con il teatro:
E’ vero, ma non è come tutti dicono un’arte di nicchia, ignorata, che paga poco. Il teatro è qualcosa di irreplicabile, non è qualcosa che tu vedi oggi e rivedrai domani, o almeno non in quella stessa formula, in quella stessa misura. Non puoi misurare il teatro rispetto a una fiction, uno spot, un qualsiasi altro lavoro dello spettacolo. Per questo lo amo.



Fonte:Mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento