Loading...

Translate

martedì 14 gennaio 2014

Il peccato e la vergogna 2 seconda puntata del 13 gennaio 2014: riassunto e foto

Anche la seconda puntata de Il peccato e la vergogna è andata. Nito continua ad essere l’uomo spietato che abbiamo imparato a conoscere, e ammazza senza pietà prima Norma - che ha scoperto che lui è un impostore - poi tutta la servitù di Elsa. Lei si salva solo perché capisce in tempo di essere in pericolo e si nasconde. Ma Valdi non sa che quella faina di Carmen e quella volpe di Piera hanno capito che lui si finge un ebreo scampato ai campi di concentramento e si nasconde proprio a Bologna dalla Pinker.
Le donne avvisano l’ispettore Malpietro - che ha chiaramente un debole per la bella Carmen - e mettono quindi la polizia sulle sue tracce. Ma in viaggio per Bologna c’è anche Giancarlo, che vuole capire chi ha ucciso Norma… la resa dei conti tra il Fontamara e Valdi è vicina? Lo scopriremo stasera nella terza puntata, in onda sempre su Canale 5 alle 21.10.

Il peccato e la vergogna 2, la seconda puntata in diretta

ore 23.05 Elsa torna a casa e trova tutti morti. Per sua fortuna Nito si sta facendo la doccia e lei ha il tempo di nascondersi, dopo aver capito di essere stata ingannata. Forse se ne è accorta tardi.
ore 23.03 Carmen e Piera, invece, nonostante le apparenze, sono talmente intelligenti da capire che Nito è in realtà Davide e che sta usando la Pinker per i suoi soldi. E corrono a dirlo all’ispettore Malpietro. Giancalro, invece, è già in viaggio per Bologna, per capire chi ha ucciso Norma.
ore 23.02 Nito ammazza tutta la servitù della Pinker. Lei intanto ha scoperto che l’amica è stata uccisa e dalla stazione torna a casa. Farà una brutta fine anche lei, mi sa.
ore 22.55 Dopo l’ennesimo incubo, parlando con la cameriera, Carmen scopre che l’uomo al parco era Nito, complice il ritratto fatto da una donna e dato a Pina. Quando si dice il sesto senso!
ore 22.53 Nito intanto ’spedisce’ Elsa a Parigi, dove prometta di raggiungerla una volta ammazzato il fascista e la sua famiglia. Poi, coi soldi della donna, potranno andare in Sud America.
ore 22.51 Per l’ispettore poco dopo c’è una brutta sorpresa: lo chiamano dalla stazione, dove è stata trovata la valigia con il cadavere di Norma. Nessuno è però ancora arrivato a capire che l’assassino potrebbe essere Nito.
ore 22.49 Per sua fortuna in caserma c’è l’ispettore Malpietro che non resiste al suo fascino e alle sue suppliche e la lascia andare.
ore 22.46 Carmen viene arrestata mentre sta portando via le merci dalla dispensa degli americani e reagisce con la consueta classe davanti alla polizia: “Sono una contessa, li mortacci vostri…”
ore 22.44 Elsa insiste con Nito perché prenda i suoi soldi per sterminare la famiglia del fascista. In questo modo loro due avranno un futuro radioso. La vedo male pure per lei…
ore 22.34 Intanto il commissario Malpietro scopre che Valdi ha acquistato i biglietti per l’America al porto di Civitavecchia, per lui, Carmen e il bambino.
ore 22.33 Nito promette a Elsa che uccidera Balsamo e tutta la sua famiglia, per vendicare la sua famiglia. In questo modo la donna non ha più dubbi sull’amore del Valdi.
ore 22.29 Nito, con le mani sporche del sangue di Norma, si presenta da Elsa e continua a ingannarla. Lei, ormai innamorata, è a sua completa disposizione.
ore 22.27 Carmen fa ubriacare un ufficiale americano che ha le chiavi del deposito alimentare, gli fa credere di aver fatto sesso con lui e poi gli propone di fare affari insieme con il cibo per il mercato nero.
ore 22.24 Nito uccide con inaudita violenza Norma e poi la chiude dentro un grosso baule da viaggio.
ore 22.19 Poco prima di tornare a Bologna, Norma scopre che Nito è un impostore. Avvisa Elsa, che non le crede, e poi prende il treno. Non sa che lì ad attenderla c’è proprio il malvivente.
ore 22.16 Elsa va a cercare Nito, ma non lo trova: lui però le ha lasciato una lettera con la più classica delle scuse “È successo tutto troppo in fretta, devo pensare”.
ore 22.07 Mentre il piccolo Valerio è al parco con la cameriera Pina, Valdi si avvicina con una scusa e lo prende in braccio. Poco lontano, una donna per caso fa il ritratto a Nito.
ore 22.03 Norma arriva a Roma e si incontra con Giancarlo e i suoi uomini. Quello che non sa è che Nito l’ha seguita. E ora sono guai!
ore 22.00 Lo psicopatico di Giulio quasi ammazza il piccolo Valerio: Carmen arriva giusto in tempo.
ore 21.58 Norma non si fida di Nito/Davide e ha chiesto a Giancarlo di indagare, visto che il giorno seguente lei andrà a Roma. E la tonta dice tutto a Elsa, con l’uomo che a poca distanza ascolta. Per lei si mette davvero male.
ore 21.55 La soluzione alla miseria di casa Fontamara? Per Carmen è darsi alla borsa nera: vendere sottobanco al mercato nero i prodotti degli americani che la cameriera porta in casa.
ore 21.53 Elsa è completamente nelle mani di Nito: si fida di lui, ma non sa di essere finita in un grosso guaio.
ore 21.50 Carmen va dal sarto Cencelli, che deve pagare le stoffe ai Fontamara, ma torna a casa senza soldi: l’uomo infatti promette di pagare una volta terminata la nuova collezione, che la donna trova bellissima.
ore 21.42 La situazione economica della famiglia Fontamara è sempre più tragica e si rischia addirittura di perdere la casa: Carmen però non lo può permettere e decide di agire in prima persona.
ore 21.40 Appena Norma va via, ecco però arrivare Nito, e altro che baci saffici: è passione vera.
ore 21.38 Scenata di gelosia di Norma a Elsa, per Nito/Davide. Ma niente che non possa essere risolto con un bacio saffico.
ore 21.35 Epic fail: Giancarlo abbraccia una disperata Carmen e la chiama amore, mentre la povera e cornuta Piera vede e sente tutto. Intanto la polizia è certa di poter stanare e rendere inoffensivo Nito. Sarà davvero così?
ore 21.34 A casa Fontamara Giancarlo chiama tutti a riunione e rivela che è Nito a mandare il cibo. Carmen rimane di sasso!
21.32 Elsa incontra Nito/Davide e gli regala un abito del suo defunto padre (romanticismo!) e lo invita a casa sua quella sera per una riunione contro l’amnistia ai fascisti. Nora li spia poco lontano.
ore 21.29 La mattina seguente è così Giancarlo ad attendere il ragazzo che porta il cibo dai Fontamara, per scoprire chi è che paga la merce.
ore 21.27 Mentre Carmen ha gli incubi su Nito, Giancarlo si augura di trovare presto l’uomo e farlo fuori quando, parlando con Piera, capisce che non è lei a mandare il cibo a casa Fontamara.
ore 21.25 Norma cerca di mettere in guardia Elsa, ma ormai lei crede a qualsiasi cosa Nito le dica.
ore 21.20 Si inizia! Usciti dalla caserma, Carmen manda a quel paese Giancarlo che le dice che per lui niente è cambiato, anche se aspetta un figlio da un’altra. Intanto Elsa è caduta nella trappola di Nito, che si finge Davide.



Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento