Loading...

Translate

sabato 1 febbraio 2014

Gerry Scotti ad Avanti un altro al posto di Paolo Bonolis. Già da marzo e in estate in prime time?

Ad Avanti un altro altro che Minimondo, sta per scoppiare il finimondo. Nel quiz di Canale5 stiamo per assistere a un cambio della guardia epocale, ma i piani alti (e Lucio Presta) non vogliono ancora ufficializzarlo.
Non a caso è stato appena censurato un post dello Iettatore sulla sua Pagina Facebook. Noi siamo riusciti, però, a copiarne subito il contenuto:

“Bene, posso finalmente svelarvi ciò per cui vi tenevo sulle spine da giorni in quanto la notizia è ormai trapelata: avremo Gerry Scotti a pilotare il Minimondo da Marzo in poi…”.
 Scotti, l’eterno rivale di Bonolis che aspettava di testare nuovi format, ha dovuto capitolare di fronte al grande successo di Avanti un altro. Così la staffetta al preserale lo vedrà ereditare una creatura di Paolino, che di rado ha ceduto un suo programma autoprodotto se non Beato tra le donne e Tira e molla (diverso il discorso di format come Affari tuoi).
A quanto pare la sostituzione diventerà fissa quest’estate. Stando a quanto scrive il blog di Davide Maggio, Gerry Scotti condurrà degli speciali estivi di Avanti un altro nel corso dei Mondiali di Calcio. Insieme a lui si alterneranno anche altri volti di rete.
Insomma, Avanti un altro diventa il Luna Park di Canale5. E Bonolis vuole evidentemente tagliare il cordone ombelicale con il trash-quiz, per iniziare il suo riavvicinamento a Sanremo 2015.
Ricordiamo che lo stesso Bonolis era dato in dirittura d’arrivo a Italia’s got talent, quando Scotti stava pensando di lasciarlo, ma quest’ultimo tornò sui suoi passi proprio dopo aver saputo chi avrebbe preso il suo posto.
Ora è Scotti ad aver bisogno di Bonolis - come ha avuto bisogno della De Filippi ad Italia’s got talent - per sopravvivere su Canale5?
-Fonte:Tvblog


Non siamo proprio d'accordo con questa scelta. Avanti un'altro è vestito su misura per Bonolis-Laurenti, non vogliamo che un programma di successo non resti tale dalla sbagliata conduzione (niente contro Scotti eh)!

Nessun commento:

Posta un commento