Loading...

Translate

lunedì 3 febbraio 2014

Paolo Bonolis: "Avanti un altro a Gerry Scotti? Sarebbe illegale non interpellarmi"

Negli ultimi giorni si è parlato molto di quello che potrebbe essere un clamoroso passaggio di testimone televisivo: Gerry Scotti potrebbe sostituire Paolo Bonolis alla conduzione di Avanti un Altro.
La notizia , sempre che possa essere considerata tale a tutti gli effetti visto l’assenza di conferme ufficiali, è stata lanciata dallo Iettatore, uno dei personaggi che popolano il Minimondo dello show, e ha fatto storcere il naso a molti. Ma come l’avrà presa Paolo Bonolis? Non avevamo una risposta a tale interrogativo fino a pochi minuti fa quando l’uomo dalla parlantina più forbita di Mediaset è intervenuto in diretta a Falla Girare, varietà sportivo in onda ogni domenica su Radio Reporter.
Ebbene, il conduttore ha rivendicato la paternità dello show più colorato di Canale 5, affermando di non avere molte certezze su quello che potrà accadere. Però…
Se il programma proseguirà? Di sicuro fino alla settimana del 14-20 marzo poi non so, può succedere di tutto. Può proseguire con altri o può anche fermarsi. Ho letto alcune notizie in merito ultimamente: sono decisioni aziendali, ma siccome il format è di mia proprietà, voi capirete, sarebbe illegale non interpellarmi.
Immancabile una domanda sul Festival di Sanremo a cui, nel 2005, Bonolis aveva dato una svolta. Svolta di cui è perfettamente consapevole. Tanto da voler tornare all’Ariston prima o poi? Chissà…
Sono tre anni che devo rifarlo, è un qualcosa di paragonabile alla vicenda Vucinic-Guarin (sorride, ndr). Il mio Sanremo del 2005 è stato rivoluzionario. Bello, bello, bello. Quello del 2009 è stato il rilancio per una manifestazione che rischiava di morire. Se torno nel 2040? Sì, anche se allora potrò essere solo evocato…
In chiusura, vi riporto un misterioso tweet di Gerry Scotti a cui sono serviti anche meno di 140 caratteri per dare la propria risposta sull’eventuale passaggio di testimone ad Avanti un Altro:
Visualizza l'immagine su Twitter
Oh, ma quante.....






Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento