Loading...

Translate

mercoledì 5 febbraio 2014

Valerio Scanu: “Sull’inutilità dei matrimoni gay sono stato frainteso”

Qualche giorno fa avevano fatto discutere le parole di Valerio Scanu a proposito dell’inutilità dei matrimoni gay, ora il cantante di Amici ci tiene a precisare di essere stato frainteso e spiega il suo punto di vista.Ecco le parole di Valerio su Facebook:
Ho letto la polemica nata dall’articolo di giornale uscito qualche giorno fa su OGGI. Mi spiace sia stata fraintesa la mia dichiarazione a riguardo, ma come chiunque può percepire, leggendo TUTTO l’articolo, c’erano una serie di domande mirate a mettermi in difficoltà e creare polemica, alla quali io cercavo gli glissare elegantemente… Per quanto riguarda il matrimonio gay, dopo aver promosso una t-shirt contro l’omofobia ed aver accettato l’invito della mia carissima Amica Vladimir al Gay Village per ribadire la mia lotta contro le discriminazioni sessuali,potrei essere mai contro la parità dei diritti??? È vero che viviamo in un paese di incoerenza e bipolarismi ma il tutto non mi appartiene… Io non credo molto nel matrimonio ultimamente, perché dopo il matrimonio purtroppo oggi è più facile separarsi che decidere di affrontare i problemi di coppia, a mio avviso, ma allo stesso tempo credo nell’amore, quello vero, quello di tutti e per tutti ma non parlo di matrimonio gay nello specifico.



Fonte:Mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento