Loading...

Translate

martedì 15 ottobre 2013

Squadra Antimafia 5 quinta puntata del 14 ottobre 2013, Alleanze: riassunto e foto

Achille Ferro (Francesco Montanari) non uccide Veronica Colombo (Valentina Carnelutti): preferisce tenerla in vita per mettere le mani sui soldi di Rosy (Giulia Michelini), quando pagherà il riscatto per riavere suo figlio a Ruggero Spina(Alessandro Rugnone). Quest’ultimo, ovviamente, non sospetta nulla.

Intanto la polizia concentra le sue indagini sulla Abate, e sul motivo che l’ha portata ad allearsi con Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti). È chiaro che la donna vuole riavere Leonardino a tutti i costi, e per questo è disposta ad allearsi con chiunque, mentre Mezzanotte punta certamente ai soldi del riscatto. Quello che gli sbirri non sanno è che tra i due la relazione ha preso una piega inaspettata e alquanto intima.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Per portare avanti le indagini, Palladino (Ludovico Vitrano, qui la nostra intervista), non esita a contattare nuovamente la sua ex, una ragazza tossicodipendente, suscitando la gelosia diFrancesca (Greta Scarano). Sandro (Giordano De Plano) invece non ha più notizie di Anna (Ivana Lotito), ma trova in casa un test di gravidanza positivo.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Prima che Calcaterra (Marco Bocci) e la sua squadra possano arrivare a Rosy o ai rapitori di Leonardino, la Abate e Mezzanotte mettono le mani su un amico di Ruggero, che sa dove si nascondono i sequestratori. Prima lo costringono con le cattive a rivelare che Leo si trova in una ex colonia marina vicino all’aeroporto, poi è proprio Rosy a finirlo con un colpo di pistola. Il tirapiedi di Dante dà poi alle fiamme il cadavere dell’uomo.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Anche Achille Ferro è sulle tracce dei rapitori, e per raggiungere i suoi scopi non esita a calpestare persino suo padre, tenuto prigioniero in un casale in campagna.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Mentre Dante e i suoi uomini tengono sotto controllo la prigione di Leonardino e i suoi rapitori, Rosy attende nella grotta nei boschi l’arrivo di due uomini di Spina ai quali pagare il riscatto. In questo modo, appena questi ultimi torneranno al covo, Mezzanotte potrà recuperare i soldi e salvare il bambino. Il problema è che la polizia ha individuato il nascondiglio di Rosy, mentre Ferro e i suoi uomini, insieme a Veronica, sono pronti ad assalire il covo di Spina.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Quello che ne segue dopo è l’inferno: se la polizia non riesce a star dietro agli uomini di Ruggero che hanno preso i soldi del riscatto e neanche a catturare Rosy, all’ex colonia si consuma la tragedia. In un terribile fuoco incrociato tra gli uomini di Mezzanotte, di Ferro e di Spina rimangono a terra ben nove uomini, compreso Ruggero, che muore tra le braccia di Veronica, ormai in affari con Achille per salvare la pelle.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
Dante rimane gravemente ferito ma riesce a scappare, mentre il suo uomo di fiducia rimane ucciso. Leonardino finisce nelle mani di Achille e non è chiaro se viene ucciso. Il mafioso infatti sembra sparare contro il bambino, ma il suo corpo non si vede e non rimane comunque nel luogo della sparatoria. Solo Rosy è illesa e, fuori di sé, si allontana da lì dopo aver visto un giocattolo del suo bambino sporco di sangue. È quello il sangue di Leonardino? Non si sa.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
La polizia arriva a cose fatte, ma per strada Calcaterra e Lara (Ana Caterina Morariu) incrociano la Abate e la seguono. La fermano poco dopo mentre sotto shock spara un intero caricatore contro il bar di un uomo dei Ferro, sulla spiaggia. Solo Domenico riesce a calmarla e trattenerla, e poco dopo la donna perde i sensi e viene portata in ambulanza all’infermeria del carcere.
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013
A Calcaterra non resta che raggiungere il luogo della sparatoria all’ex colonia, per accertare che fine abbia fatto il bambino. E anche lui non può che constatare che il corpo del piccolo non c’è, ma c’è solo del sangue vicino a un giocattolo: il vicequestore chiede ai suoi uomini che venga analizzato. Sarà davvero sangue di Leonardino?
Squadra Antimafia 5 foto quinta puntata del 14 ottobre 2013

Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento