Loading...

Translate

venerdì 14 febbraio 2014

Amore Criminale dal 28 febbraio in prima serata su Raitre. Barbara De Rossi ancora alla conduzione.

A partire dal 28 febbraio, nella prima serata di Raitre, torna un appuntamento irrinunciabile per gli amanti delle trasmissioni che fanno davvero servizio pubblico: Amore Criminale. Sei nuove puntate per il format ideato da Matilde D’Errico (che ne è anche la regista), Maurizio Iannelli e Luciano Palmerino, che nasce dall’esigenza di portare all’attenzione del pubblico la piaga della violenza sulle donne.

Dal 2007 a oggi sono più di centocinquanta le storie che sono state approfondite dal programma, con un format che segue un registro stilistico ormai ben riconoscibile, cioè articolato secondo una miscela di ricostruzioni di fiction, con attori e materiali di repertorio (foto, giornali, video di famiglia, materiali di tv locali), testimonianze dirette dei principali protagonisti della vicenda (familiari, amici, colleghi, avvocati di parte civile e difensori, forze dell’ordine, magistrati) e intervistando in studio donne sopravvissute alla brutalità del proprio compagno o marito.
E proprio questa è una delle novità dell’edizione 2014. Sarà dedicata maggiore attenzione alle donne che hanno avuto il coraggio di denunciare i propri aguzzini e uscire dall’incubo di violenze e umiliazioni di ogni genere. Proprio per sottolineare che ogni donna può cambiare la propria storia.
Per il secondo anno consecutivo troveremo alla conduzione Barbara De Rossi, dopo l’esperienza superata a pieni voti nel 2013. Sarà lei la narratrice del programma, che accompagnerà lo spettatore offrendogli le chiavi interpretative delle storie. Ancora una volta, come accaduto lo scorso anno, nella prima parte del programma sarà con lei un attore noto che leggerà dei brani tratti dagli atti giudiziari della storia ricostruita con il linguaggio della docu-fiction.
Quest’anno hanno aderito al progetto Francesco PannofinoNinni BruschettaLibero De RienzoCorrado FortunaVincenzo Pirrotta e Pieruigi Cuomo. La loro voce renderà più vivo il pensiero dell’omicida, o dell’aggressore, riproducendo la drammaticità degli eventi.
Come nella scorsa edizione, il programma si è avvalso della consulenza dell’avvocato Géraldine Pagano, esperta di tutela delle donne vittime di violenza e legale di un centro antiviolenza che gestisce alcune case di accoglienza per donne in pericolo di vita. Il suo ruolo è quello di fornire informazioni sulla tutela legale delle donne vittime di violenza maschile e di indicare modalità concrete di aiuto.
L’appuntamento con Amore Criminale è quindi per il 28 febbraio, alle 21.10, su Raitre.



Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento