Loading...

Translate

sabato 15 febbraio 2014

Il peccato e la vergogna 2 decima e ultima puntata del 14 febbraio 2014: riassunto e foto

La seconda stagione de Il peccato e la vergogna si chiude con altri quattro morti per mano di Giulio e del suo amico Otello, con Gigliola in coma che solo negli ultimi minuti si riprende e con una guerra tra fratelli solo agli inizi. Con queste premesse è chiaro che nella prossima terza stagione se ne potranno vedere ancora delle belle. Per tutta la puntata abbiamo assistito al piano di Giulio per impossessarsi di tutto il patrimonio di famiglia farsi sempre più reale: sposa Ortensia, fa uccidere la finta Lara, fa in modo che Michele penda dalle sue labbra e sfrutti Stella e le quote della sua società. Fa persino uccidere Liliana, che gli aveva chiesto aiuto, e crede che anche la vera Lara sia rimasta uccisa. Ma la ragazza è viva, e promette a se stessa di vendicarsi dei Fontamara. Per questo decide di lanciarsi nella carriera artistica, anche venendo meno ai suoi valori, pur di arrivare al potere e di avere i mezzi per vendicarsi. A fine puntata Giulio arriva ad odiare a tal punto il fratellastro, l’unico di cui Gigliola è innamorata (e lei è l’unica donna che Giulio ama), da arrivare a confessargli tutte le sue malefatte per sconvolgerlo. A quel punto Valerio decide di lasciare il sacerdozio per combattere suo fratello. Da qui riprenderà quindi la terza stagione.

Il peccato e la vergogna 2 ultima puntata in diretta


Valerio vorrebbe non odiare il fratellastro, ma non può permettere che continui a fare del male: decide quindi di lasciare il sacerdozio per combatterlo.

Lara intanto si presenta da Ortensia a villa Fontamara e rivela la sua identità.

Giulio va da Valerio e gli racconta tutti i suoi peccati e i suoi delitti. Il prete è sconvolto, e soprattutto non potrà dire nulla perché il fratello è sotto confessione. E inoltre Giulio minaccia di far diventare Gigliola una tossica, visto che soffre ancora per lui.

La situazione diventa ancora più tragica quando un’infermiera troppo chiacchierona racconta dei nastri registrati da Valerio e portati da Sylvie, che la ragazza in coma ha sentito di continuo. Giulio, roso dalla rabbia e dalla gelosia, si fionda dal fratellastro.

Tutti i buoni propositi vengono meno quando la ragazza, che si è risvegliata, lo caccia e chiede di Valerio.

Gigliola si è risvegliata e Giulio corre da lei senza dire nulla agli altri. Al capezzale della ragazza promette di cambiare per amore suo.

Stella e Sylvie indagano e arrivano a collegare Otello a Giulio. E la ragazza confida all’anziana amica di credere che Michele abbia una relazione con Giulio. Finalmente le due donne capiscono tutto: fa tutto parte di un piano diabolico del giovane Fontamara.

Lara fa visita alla tomba della madre e le giura che la vendicherà. Per questo decide di restare a Roma.

Valerio intanto prende i voti.

Lara arriva a Roma pronta a riprendersi quello che le spetta.

Rimasta sola, Stella vede la scena incriminata e ne rimane sconvolta. Ma decide anche di indagare e andare a fondo.

Stella va da Ortensia e le due guardano insieme il filmino del matrimonio. Ma Ortensia non regge e va via.

Lara inizia ad avere grande successo e decide che è arrivato il momento di sbarcare in Italia e mettere in atto la sua vendetta.

Otello, su ordine di Giulio, uccide una ragazza a Buenos Aires, la fa passare per la falsa Lara con le autorità e fa passare la sua morte per un incidente. L’annuncio alla famiglia sconvolge Stella. Ma Sylvie riconosce Otello come l’uomo che faceva da autista alla finta Lara. Qualcosa inizia a tornare.

Giulio non vuole che nessuno veda Gigliola in ospedale, a parte sua madre e Stella. Ma quest’ultima riesce a fare andare di nascosto Paul. Il ragazzo, per ripagarla, le dà il filmino del matrimonio e le dice che deve gardarlo assolutamente.

Lara intanto inizia ad avere successo.

La ragazza finisce in ospedale in coma.

Gigliola prende la moto di Giulio per seguire Valerio, andato via in macchina, ma ha un incidente.

Valerio si prepara ad andare via e la zia Stella gli rivela che le cose con Michele vanno male: ancora non ha capito che è gay?

La donna affronta in privato il marito e la figlia, è proprio furiosa.

La cosa degenera quando la ragazza bacia il marito della madre davanti a tutti. Ortensia va su tutte le furie.

Gigliola rivede Valerio e gli dice di amarlo ancora alla follia. Lui la rifiuta ancora, e lei per farlo ingelosire balla con Giulio.

Paul, il ragazzo inglese, riprende lo sposo insieme a Michele, che gli dice di amarlo.

Gigliola torna da Londra e arriva a cerimonia ormai finita, insieme al suo ragazzo inglese.

Si tiene il matrimonio tra Giulio e Ortensia, manca solo Gigliola.

A quel punto la donna cede e accetta di sposarlo, a condizione che lui lasci in pace sua figlia Gigliola.

Giulio fa una ‘bella sorpresa’ a Ortensia: le fa trovare nel suo letto Lauretta, l’ex cameriera.

La ragazza chiede anche aiuto all’uomo per abortire.

Lara torna dall’impresario Lamarcellier e si offre a lui in cambio del successo.
Ortensia invece rifiuta ancora una volta la proposta di matrimonio di Giulio.

Lara intanto promette vendetta nei confronti del cugino.

La sfilata e la collezione Fontamara sono un vero successo e Giulio viene preso d’assalto dai giornalisti.

Lara torna a casa e trova la tragedia. Avvisa la polizia, ma all’ispettore che la interroga non rivela dell’appuntamento con Giulio Fontamara.

Otello arriva e fa fuori Liliana e una vicina di casa, credendola Lara.

Liliana raggiunge in hotel Giulio e lo invita a casa sua, per conoscere Lara. Il ragazzo ovviamente pensa subito a come fare fuori la cugina. E manda lì Otello. Per fortuna Lara è uscita e non intende incontrare il cugino.
A Parigi arrivano Giulio, Ortensia, Stella e Michele. Quest’ultimo non ne può più di continuare ad andare a letto con Stella, che ora lo vuole pure sposare, ma il Fontamara lo convince a continuare la farsa per poi pensare al loro futuro.

Subito dopo scopriamo che la ragazza è incinta: lo confessa a Liliana, alla quale dice anche di non voler tenere il bambino. Ma a quel punto la donna decide di contattare Giulio, in arrivo a Parigi per la sfilata Fontamara.

Lara trova lavoro per una pubblicità, ma è un disastro e viene mandata via.

E lui si sfoga con Ortensia, chiedendole poi di sposarlo subito, senza rispettare il periodo di lutto.

Gigliola lascia la mattina dopo villa Fontamara, ma prima di andarsene umilia di nuovo Giulio, sbattendogli in faccia tutto il suo disprezzo.

Per Gaia/Lara si mette male: Otello è lì per ucciderla, e quando lei lo capisce è troppo tardi. L’uomo le spara e non le lascia scampo.

La finta Lara è pronta a lasciare casa Fontamara e saluta tutti. Quello che non sa è che ad attenderla fuori c’è Otello, l’amico di Giulio, a prenderla.

Valerio non crede a Gigliola, e fa male.

Per Lara e Liliana le cose a Parigi vanno sempre male, e se la seconda vorrebbe chiedere aiuto ai Fontamara, la prima non ne vuole proprio sapere.

Sylvie, come promesso a Gigliola, va a parlare con Valerio per metterlo in guardia su quello che sta succedendo in famiglia.

La finta Lara a una festa, davanti a tutti, nomina sua procuratrice per l’azienda Stella, perché dice di dover partire per il Sudamerica per la sua carriera da cantante. Ovviamente questo è il piano di Giulio: mettere tutto nelle mani di Stella, che sposerà poi Michele, e avere quindi il pieno controllo dell’azienda.

Michele si lascia infinocchiare da Giulio: fa tutto quello che dice lui, compreso voler sposare Stella, solo perché spera in un futuro con lui. In realtà Giulio lo usa solo per avere il controllo di tutta l’azienda.

Gigliola chiede quindi aiuto a Sylvie.

Intanto Giulio ha scoperto che Gigliola ha beccato la finta Lara, e brucia i documenti che lo incastrano. La ragazza cerca di convincere la madre che il Fontamara sta tramando alle sue spalle, ma lei non le crede.

Valerio lascia palazzo Fontamara per andare in seminario, e Giulio neanche lo saluta.

La finta Lara intanto raggiunge il fidanzato, che è in compagnia di Giulio, e gli chiede altri soldi. Non sa che così rischia la vita?
Gigliola corre da Valerio per raccontargli la verità su Gaia/Lara ma lui non vuole cedere a pericolose tentazioni e resta chiuso in camera a pregare.


Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento