Loading...

Translate

lunedì 17 febbraio 2014

Sanremo 2014, Fazio: "Beppe Grillo non verrà". Il leader del M5S nel 2012 disse: "Non ci andrò mai"

Mentre dà ospitalità sul suo blog alla difesa di Rocco Casalino, l’ex concorrente della prima edizione del Grande Fratello, dopo le polemiche sorte per una sua vecchia intervista a Le Iene in cui pronunciava frasi razziste, Beppe Grillo continua a far parlare di sé per la probabile presenza al Festival di Sanremo.

Venerdì il leader del Movimento 5 Stelle aveva annunciato che “martedì sarò a Sanremo, prima fuori dall’Ariston e poi dentro”; subito dopo il deputato Pd e segretario Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, aveva espresso le sue preoccupazioni di fronte agli “intenti propagandistici di Grillo”. IeriFabio Fazio ha commentato per la prima volta la notizia dicendo che “secondo me, alla fine non verrà”. Dalle parti dei 5 stelle però viene ribadito che il comico, che avrebbe acquistato regolarmente un biglietto, ci sarà in teatro. E c’è pure chi prevede che al suo fianco compariràGianroberto Casaleggio.
La verità è che di fronte ad un personaggio così istrionico davvero tutto può succedere, anche se è complicato immaginare che sia proprio l’ex mattatore di Te la do io l’America a scomodarsi e a salire sul palco dell’Ariston. Qui però ricordiamo quanto dichiarò lo stesso Grillo nel febbraio 2012, pochi giorni prima dell’inizio della kermesse musicale che avrebbe ospitato il suo amicoAdriano Celentano:
I media si ricordano di me in due occasioni: per attaccarmi con l’uso sapiente di spargimerda e per Sanremo. In questo caso si annuncia e smentisce contemporaneamente la mia presenza. I telespettatori nel dubbio si collegano e aumenta lo share. Io a Sanremo non ci vado ora nel 2012 e non ci andrò mai. Nessuno mi ha chiesto di partecipare, nessuno ha posto un veto e chi lo scrive è un fellone. Si può dire fellone? Ma forse è meglio dire merdaccia, rende meglio l’idea.
Eppure dall’ottobre 2013 il comico genovese ripete sul suo blog che “canteremo a Sanremo”. Cosa significa, ordunque? I grillini daranno vita ad una contestazione simbolica (contro la Rai?) o faranno irruzione all’Ariston come successo a Viale Mazzini qualche mese fa? Tra poche ore la risposta.



Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento