Loading...

Translate

sabato 8 febbraio 2014

Amici 13: testo dell’inedito A modo mio

Questa settimana nella scuola di Amici sono continuate le lezioni e il coach di canto Klaus Bonoldi ha voluto dare una buona occasione a tre dei ragazzi per aggiudicarsi il primo ineditoGiada, Sara e Deborah si sono giocate il tutto e per tutto, interpretando A modo mio.

La prima ad essere eliminata è stata Giada, perché evidentemente non ha saputo interpretare al meglio la canzone. Oggi sapremo chi si aggiudicherà il pezzo. Intanto ecco il testo, scritto da Federica Camba e Daniele Coro.
Mare nero d’inverno
Chiudo gli occhi esprimo un desiderio
Lancio una monetina
E mi chiedo qual è il senso
Mentre ho freddo ti aspetto
Io riassunta su questa panchina
Avrò mille difetti
Ma non sono una cretina
Questa volta non mi lascio derubare
Dalla tua delicatezza da impostore
Cambia il vento perdi l’occasione e tu
Sei l’equilibrio tra sogno e delusione
A modo mio merito un’occasione buona anch’io
Forse un addio è il punto per ricominciare per dimenticare
A modo mio sono in attesa di emozioni anch’io
Chiederò a dio quanto il mio dolore sia un percorso naturale
Sopratutto adesso che mi immagino sia amore ma da dimenticare
Da dimenticare
Luna piena d’inverno
L’impressione è che mi stai cercando
Sento la tua presenza
Anche in questa città immensa
Ma stavolta non mi lascio trascinare
Quel sorriso è da serpente traditore
Cambia il vento siamo in collisione
Sei la distanza tra sogno e delusione
A modo mio merito un occasione buona anch’io
Forse un addio è il punto per ricominciare per dimenticare
A modo mio sono in attesa di emozioni anch’io
Chiederò a dio quanto il mio dolore sia un percorso naturale
Sopratutto adesso che mi immagino sia amore
A modo mio sono in attesa di emozioni anch’io
Chiederò a dio quanto il mio dolore sia un percorso naturale
Sopratutto adesso che mi immagino sia amore
Sopratutto adesso che non può che peggiorare
Proprio in questo istante in cui mi stai per abbracciare
Voglio dimenticare.



Fonte:Mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento