Loading...

Translate

martedì 11 febbraio 2014

Sanremo 2014, Arisa: “All’Ariston sono felice di ritrovare Noemi, Giusy Ferreri e Antonella Ruggiero”

Sanremo 201 è alle porte e Arisa si sta preparando a salire sul palco dell’Ariston, la cantante parla dei brani che porterà al FestivalControvento e Lentamente e di alcune colleghe, da Noemi a Giusy Ferreri.L’ex giudice di X Factor, intervistata a Tv Sorrisi e Canzoni, parla di Controvento:

L’ha scritta Giuseppe Anastasi, autore di tutte le canzoni per le quali la gente mi conosce. È quasi una promessa della presenza, che è una cosa sempre più difficile da mantenere. Esserci, anche senza cambiare la vita dell’altro.
Arisa spiega di cosa parla Lentamente:
Parla di come intendiamo l’amore che nella nostra testa è molto diverso da quello che è in realtà. L’amore dev’essere serenità, compagnia, condivisione, e invece certe volte pensiamo che l’amore sia quello tormentato e sofferente. Questa canzone dice che il primo che passa si porterà via tutto il tormento che ha lasciato la storia di prima. C’è una celebrazione inversa dell’amore».
 La cantante parla del suo nuovo album:
Esce il 20 febbraio, nella settimana del Festival, e si intitola Se vedo te. Spero che l’album piaccia, ho girato in lungo e in largo l’Italia per farlo. E non solo l’Italia!
Arisa confida quali dei suoi colleghi è felice di ritrovare al Festival:
Noemi sicuramente, perché ha sempre dei pezzi super, canta benissimo ed è un’ottima compagna di viaggio: questo è il terzo Festival insieme. Per me è una di famiglia. Poi sono contentissima che ci sia Giusy, è un po’ che non la sento e credo che sia un’interprete portentosa, il suo disco di cover mi è piaciuto tantissimo ma anche le canzoni scritte da lei più avanti, quelle più ricercate. Trovo che abbia una personalità interessante. E poi sono contenta di fare questo Sanremo con Antonella Ruggiero, che per me è una leggenda: quando facevo piano bar cantavo sempre le sue canzoni.



Fonte:mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento